Logopedia


In età evolutiva la logopedia stimola il desiderio di comunicare, l’evoluzione del linguaggio verbale e scritto attraverso il gioco guidato. In età adulta si interviene con terapie mirate su patologie specifiche. E’ possibile, inoltre, realizzare un trattamento di tipo mio-funzionale sia in età evolutiva che adulta atto a riequilibrare i muscoli della masticazione, deglutizione ed articolazione.

In età adulta e senile la logopedia si occupa di riabilitare le funzioni connesse alla comunicazione verbale, alla comprensione, alla memoria e di educare ad una corretta deglutizione, in particolare legata all’alimentazione.

IL LAVORO LOGOPEDICO E’ INDICATO PER:

  • Ritardo di linguaggio,
  • Disturbi specifici del linguaggio (disfasia);
  • Disartria;
  • Difficoltà di apprendimento;
  • Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA quali dislessia, disortografia e discalculia);
  • Balbuzie;
  • Ritardo mentale;
  • Sindromi genetiche;
  • Disturbo misto dello sviluppo;
  • Disturbi della deglutizione (deglutizione atipica), disfagia dell’anziano;
  • Patologie della voce (disfonie, adulti e bambini);
  • Afasie post-traumatiche e patologie lesionali (ictus, esiti di traumi cranici, patologie neurodegenerative e altre)